142

w00dst0ck

Gli accordi si allungano fluidi come

liquidi nell’aria della medusa

che avvolge note scaltre che salgono

e scendono ripide scalinate

rincorrendosi intorno alla melodia.

.

In quel luogo si propagava una fluorescenza di armonia.

.

Lunghe scie di bolle d’arcobaleno

si diffondono attorno a quell’alveare

cosmico colmo di gente che sembra

muoversi a rallentatore. Seduti

sull’erba che fumano erba che fuma

fratellanza.

.

Un’immensa distesa di fiori che

condividono la stessa collina.

Inginocchiandosi a pregare perché

l’uomo sia solo un uomo con i palmi

rivolti verso le grandi nuvole

luminose.

.

Pioggia che lava il vestito di fango

e appoggia la polvere nella mano

della terra. Sdraiati a scambiarsi amore

aggrappandosi al furtivo cocente

 sole che scurisce la pelle umida

di sudore.

Annunci

1 commento »

  1. martasultubo Said:

    A tratti a-l-l-i-t-t-e-r-a-n-t-e.


{ RSS feed for comments on this post} · { TrackBack URI }

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: